10 luglio 2018

563/245a   s. 404/232 in dialetto

L Ade mente

Artista a met, fia de Nietzsche intiera, fiera amante de ogni OLTREUOMO panpe che se crede bon de far na guera co spiture de fango e zighi e vanpe; a inpenisse discorsi da scarpiera e scenari darte che Dio ne scanpe co mone che no sta n in ciel n in tera e co un Dibba p senpio de e so stanpe. Finta comunista, siora e snobina a se crede bona de meta a bonba su quei che rajona decentemente; la un cadavere che camina, ma a se crede de p, lOLTRETONBA, epur tuti savn che l Ade mente.