30 novembre 2006

’A Città dee Bave

El PANZONAT1  col FUSIL2  a tracņea
bandonando strade senpre intasąe
va in zerca de un percorso originąe
che vae ben pai bocete che va scuņea;

intanto che’l spara al capon3 che vņea
el sogna ’a soluzion che lo distrae
e che al gramo del messo comunąe
gh’evitarae de far par sempre ’a spoea:

’na strada in ciel che core dapartut
e dal casin del traffico e da tanta
parte de’e rogne in tera lo ’asse sut...

ma ghe vien su ’na TOSSATA affranta
che lo fa sbochidar forte e de brut
perda el sogno de rivar ai NOVANTA.

1 - cresciuto a dismisura negli ultimi tempi, in maniera abnorme e incoerente
2 - ovvia la triplice metafora
3 - al capon: scritto con le maiuscole (Al Capon) identificherebbe el panzonat col noto boss della mafia; con le minuscole č il simbolo del Patto d’Amistą (7 agosto) impallinato dal cacciatore