26 maggio 2007

El maro de Marina

Baern de a Marina nazione,
no serve p chel lavore
per, par no sembrar un gran vene
l ha tir fora a faccenda dellamore 

Ti te dise: Te pensa mal, pore
anca essar che co i discore
i se capisse benn, e anzi che i vae
dacordo finch no i more.

Certo, pol essar, ma ti lhatu vista
a faccia da patata de a siorta
fotocopia de so pare statista

co a stessa tronfia aria sbravurta 
che a par che a dise: Cvate daa pista:
mi che ho schei so tut, vutu meta?

TUTTE LE POESIE