25 novembre 2006

182, s. 104/38

Sandro Bondi inveze scrive poesie

Io, Sandro Bondi, che son io
Sandro Bondi che non sono altro
soldi in tasca ora ne ho 
oltre a Silvio non ho altro Dio...

fusse questo el verso chel finto pio
a s medesimo el se fesse, scaltro
e divertente, te pore paraltro
pensar che no l  del tut indro... 

Sandro Bondi inveze scrive poesie 
al pari de un bocia de terza media, 
e duno gnanca particoearmente 

dot, e le leże! Ma chee buse
incadene no sol e te tedia
e te fa pensar che l  proprio gnente...