29 luglio 2010

458/192 - sonetto 326/186

Marza e gaja

Qua a scoltar unoca marza e gaja
parona de a fabbrica de so pare
cressa esperta e co e precise tare
dei evasori e dei tipi da spiaja,

che senza ver fat a necessaria naja
sui libri a dise: Si pu calcolare
dal denaro che uno riesce a fare 
il suo successo... Certo no a se sbaja

e par ver i precisi connotati
de cossa che pensa l Signor dei schi
(san Francesco jera un poretan 

che parla ai lupi e ai osi,
e Dante na jena co a pena in man)
basta veda a chi che Lu ghe dati.